Top & Flop di settimanæ

Top & Flop di settimanæ

Top

Il 3-0 col Sassuolo, che sbriciola tutti i record negativi della Juventus, illudendoci che qualcosa è cambiato.

La moneta con un gatto su una faccia e un cane sull’altra, la sto ancora cercando tra i numismatici del mondo intero, anche per capire quale delle due è croce.

Il buon secondo tempo contro la Samp, tanta roba {ipse dixit}.

La prima ora di Juve-Roma.

Il gol su punizione di Vlahovic in Juve-Roma, mi ero dimenticato cosa si provasse.

I tre tocchi di mano in Juve-Roma, tre pesi, tre misure e infinite combinazioni.

Nedved, che ci ha finalmente fatto capire qual è il suo ruolo nella Juventus, da oggi e per sempre il mio Presidente!

Flop

Miretti che sbaglia quel passaggio, questo ragazzo non ha capito nulla, ne ha di strada da fare. Cominciamo proprio male.

La faida tra i Pogba’s che ravviva il nostro bisogno di magistratura che si occupi di Juve.

I pizzi e merletti di De Sciglio contro il Sassuolo, un vero maleducato.

I tre palloni toccati da Vlahovic nel primo tempo di Samp-Juve, ragazzo svogliato e presuntuoso.

Rovella, che entra sempre e solo quando gli altri sono stanchi. Furbetto.

L’infortunio dell’inossidabile Rabiot, ovvero la caduta degli dei.

Il tuttocampista Dybala, ce ne aspettavamo almeno tre, una delusione.

Ogni settimana {circa} 7 top e 7 flop, come i 7 mari nei quali navigo da che sono al mondo. Collericamente vostro

Corto Maltese