Anteprima Juventus-Spezia

Anteprima Juventus-Spezia

Allo Stadium per la quarta arriva lo Spezia, che ci insegue a un punto di distacco e medita il sorpasso.
No, vabbe’, mo’ non esageriamo.
Dopo la buona partita con la Roma, almeno a livello di intensità, che però a conti fatti abbiamo rischiato più di perderla che di vincerla (a conferma che negli scontri diretti non andiamo proprio benissimo, ma rispetto all’anno scorso che quelle due partite giocate bene le abbiamo perse, almeno un punto l’abbiamo messo in cascina), la Juve è attesa ad una prova almeno dello stesso livello di concentrazione e voglia. Poi qualcuno là davanti ci penserà.

Gli spezzini arrivano al match dopo la buona partita col Sassuolo dove avrebbero forse meritato i tre punti, tra i titolari mancherà l’ex Ekdal (!), oltre ad una carrettata di infortunati di secondo piano (quelli che di solito ci farebbero gol, tipo Antiste, ad esempio) e Gotti sorprese permettendo (spoiler: no) la schiererà con l’abituale 352 a lui caro, quindi probabile che si assisterà ad una classica partita di pallanuoto con giropalla estenuante nella speranza che qualcuno si ricordi di provare ad imbucarla. O almeno di farlo prima che lo facciano loro con il classico contropiede all’88esimo.

Nessuna novità dall’infermeria, dove però Di Maria è stato nel frattempo spostato nella sezione liberanti, con Acciuga pronto a sacrificarlo ove fosse necessario. Con lo Spezia. Oookkkey.
I temi di giornata sono nell’ordine: vista l’assenza di Bonucci, riusciremo a vedere contro una squadra più o meno di B un giocatore come Gatti che in B ha fatto benissimo, oppure ci rifaremo gli occhi con la coppia Rugani/Bremer o renderemo grazia all’ennesimo sacrifizio di Danilo centrale, di fatto decretando l’inutilità del centrale ultimo arrivato?
A centrocampo, Miretti sospeso in quel limbo tra giovane e calciatore, potrà essere ancora una volta della partita oppure per farlo recuperare si darà spazio a Zakaria magari nella speranza di un’ultima ribalta che possa ingolosire qualcuno negli ultimi sgoccioli di calciomercato?
E là davanti, a chi regalare una giornata di riposo, all’ottuagenario e leggermente in confusione Panita (e chi ci metti? Soulé?) o al neo arrivato Kostić che mi è parso sufficientemente imballato dal richiamo follettiano (sperando sia solo questo)?
E poi c’è Milik a scalpitare (sta bbòno ché è un attimo…) per partire dall’inizio, senza contare Kean che si proporrebbe per quel posto a sinistra… Quasi quasi potremmo panchinare Vlahović, anche perché sai com’è…

Lo Spezia si dovrebbe presentare con Dragowski; Hristov, Kiwior, Nikolaou; Gyasi, Kovalenko, Bourabia, Bastoni, Reca; Strelec, Nzola.
Dovrebbero rispondere i bianconeri con: Szczesny; Danilo, Gatti, Bremer, De Sciglio; Zakaria, Locatelli, Rabiot; Cuadrado, Vlahovic, Kean.