Achille Polonara: tra battaglie in campo e fuori, il desiderio ardente di uno scudetto con la Virtus Bologna

Achille Polonara: tra battaglie in campo e fuori, il desiderio ardente di uno scudetto con la Virtus Bologna
Polonara (Instagram)

In una recente intervista concessa a La Repubblica, il cestista Achille Polonara ha gettato luce sulla sua battaglia contro il tumore al testicolo, un argomento delicato che ha toccato personalmente la vita dell’atleta. Nonostante la gravità di ciò che ha affrontato, Polonara ha trasmesso un messaggio di speranza e di forza, confidando di non essere ancora completamente guarito, ma con le probabilità a favore della sua completa remissione. L’iter terapeutico ha visto Polonara impegnato in un solo ciclo di chemioterapia, composto da sette sedute in cui il giocatore ha trascorso ore attaccato a tubi che gli somministravano i liquidi necessari al trattamento, tra cui il cortisone e i farmaci antinausea. Un periodo estremamente impegnativo che ha messo alla prova non solo il fisico ma anche la resilienza mentale dell’atleta.

Con lo stesso spirito di combattente, Polonara ha anche parlato della sua esperienza con la Virtus Bologna, squadra che sta attraversando una stagione esaltante, riscuotendo successi sia in Italia che nell’arena europea. Il giocatore ha condiviso i suoi obiettivi personali, evidenziando un desiderio bruciante di vittoria e di realizzazione. Emerge il suo sogno di conquistare uno scudetto in Italia, una nazione dove finora il successo gli ha sfuggito in tre finali disputate.

Polonara ha delle grandi ambizioni

La motivazione di Polonara è palpabile, così come la sua determinazione a lasciare un segno indelebile nel campionato italiano, dopo aver già assaporato la gloria in altre prestigiose leghe europee.

Riassumendo le sue ambizioni, Polonara ha rimarcato quanto l’atmosfera dei palazzetti, con il loro turbinio di tifosi e il boato di 20.000 persone, possa essere di per sé una fonte di ispirazione, quasi un turbocompressore che alimenta la volontà di superare se stessi e di eccellere sul parquet. Nonostante ciò, il giocatore non dimentica il suo contributo alla Nazionale azzurra, dove è tornato a vestire con orgoglio la maglia della squadra nazionale.

In conclusione, le parole di Achille Polonara non sono solo la testimonianza di un atleta che affronta le sfide con coraggio e determinazione, ma anche l’esempio di come lo sport possa essere un veicolo di valori profondi, come la resilienza e la passione. Un racconto che si intreccia tra momenti personali difficili e trionfi collettivi, tra la lotta per la salute e la sete di vittorie sportive, tra la riconquista della propria integrità fisica e il desiderio di alzare al cielo quel trofeo che in Italia gli è finora sfuggito. Polonara rimane un protagonista indomito, tanto sul campo quanto nella vita.