Commisso difende la Fiorentina: ambizioni, investimenti e progetti futuri

Commisso difende la Fiorentina: ambizioni, investimenti e progetti futuri
Commisso

Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha deciso di rivolgersi direttamente ai fedelissimi tifosi della squadra viola con una missiva che riflette la sua passione per il gioco del calcio e la sua determinazione nel portare avanti il progetto sportivo della Fiorentina, guidata dall’abile Vincenzo Italiano.

Nelle sue parole si percepisce un misto di disappunto per le ultime prestazioni non all’altezza e la convinzione che la squadra in possesso abbia le carte in regola per competere ai massimi livelli. Egli pone l’accento sulla crescita costante della squadra, che ha visto i viola raggiungere piazzamenti importanti in campionato e coppe nazionali ed europee, sottolineando come il suo impegno rimanga costante e non influenzato dalle difficoltà momentanee.

Commisso difende con fermezza il lavoro della sua dirigenza, specialmente in riferimento alle strategie di mercato, ribadendo come non sia nell’interesse della società lanciarsi in acquisti avventati che non garantiscano un reale incremento della qualità della rosa. Sottolinea l’importanza di una gestione oculata delle risorse, enfatizzando come sotto la sua gestione la Fiorentina abbia investito cifre significative, inclusa la realizzazione del Rocco B. Commisso Viola Park.

Inoltre, Commisso chiarisce la sua posizione riguardo alla proprietà del club, escludendo categoricamente la possibilità di cedere la squadra.

Commisso ha voluto dire la sua ai tifosi

Egli sottolinea il proprio diritto esclusivo di prendere decisioni strategiche per il futuro della Fiorentina, respingendo ogni ipotesi di pressioni esterne.

Il presidente poi mette in luce una discrepanza tra il modello economico della Fiorentina e quello di altre società di calcio italiane, lodando i successi di realtà come Atalanta e Bologna ma ricordando come anche queste abbiano impiegato anni per raggiungere risultati di rilievo. Commisso sottolinea l’importanza di una gestione sana e sostenibile, opponendosi a quei club che, nonostante debiti significativi, continuano a competere grazie a normative non equamente applicate.

In conclusione, il patron invita a un rinnovato spirito di unità e sostegno da parte di tutta la comunità viola, sottolineando il ruolo cruciale dei tifosi nel cammino della squadra. Egli è convinto che il gruppo possa ricompensare i sostenitori con successi e gioie condivise, chiedendo loro di rimanere vicini alla squadra e di continuare a fornire il loro indispensabile appoggio.

Commisso, con le sue parole, alimenta la speranza di una seconda parte di stagione ricca di soddisfazioni, e riafferma il proprio impegno a mantenere la Fiorentina su un percorso di crescita e miglioramento costante, sia sul campo che fuori. In passato il presidente viola non ha mai esitato a dire la sua, arrivando anche a provocare, anche per questo le sue parole hanno sempre una grande eco, che va ben aldilà solo del pubblico viola.