Genoa chiude l’affare Vitinha: investimento da capogiro

Genoa chiude l’affare Vitinha: investimento da capogiro
Vitinha (Instagram)

Il calciomercato si infiamma e il Genoa si assicura un colpo da novanta per il reparto offensivo, sigillando il mercato con un’operazione che ha dell’eccezionale. Sì, perché è proprio dalla prestigiosa vetrina dell’Olympique Marsiglia che il Grifone pesca il talentuoso attaccante portoghese Vitinha. Un bomber di razza che sa come farsi valere anche in veste di seconda punta, grazie alle sue qualità tecniche e fisiche. Il calciatore, al centro di accesi rumors fino a pochi istanti fa, ha appena posato le valigie in un rinomato hotel del cuore pulsante della città ligure, pronto a cominciare il suo nuovo capitolo in terra italiana.

Non è una semplice formalità, piuttosto una mossa strategica del club genovese, che ha definito nei dettagli l’accordo per il prestito con diritto di riscatto del giocatore, fissato alla cifra considerevole di 25 milioni di euro. Un investimento non da poco per i colori del club più antico dello stivale, che punta a rafforzare l’attacco in vista di sfide cruciale. Ma non finisce qui: l’operato del mercato rossoblu potrebbe presto celebrare un altro successo con il definitivo acquisto di Ruslan Malinovskyi, il talentuoso centrocampista ucraino, la cui opzione di acquisto si aggirerebbe tra gli 8 e i 10 milioni di euro, una somma che il Genoa sembra pronto a sborsare per assicurarsi le sue prestazioni con largo anticipo.

Vitinha potrebbe fare la differenza anche in Serie A

Vitinha atterra nel bel paese dopo un’esperienza in terra francese, dove ha indossato la maglia dell’OM sin dallo scorso gennaio, quando il club transalpino lo acquistò per una cifra che sfiorava i 32 milioni di euro, proveniente dal Braga. Il suo impatto in Ligue 1 non è passato inosservato: 16 presenze e 2 reti segnate nella seconda metà della stagione 2022-2023, seguite poi da 4 gol in 26 partite tra campionato, coppe nazionali ed Europa League nella stagione in corso. Statistiche che non fanno altro che confermare l’olfatto calcistico dei dirigenti genoani, pronti a scommettere sul suo talento.

Il futuro in maglia rossoblu si prospetta ricco di sfide per Vitinha, che sarà chiamato a dimostrare il suo valore sotto la guida esperta di Alberto Gilardino. Un allenatore che già pregusta l’idea di poterlo schierare in campo nella prossima trasferta contro l’Empoli. Ma prima, come da prassi, il giocatore lusitano dovrà superare le visite mediche di rito. Poi sì, potrà indossare ufficialmente la maglia del Genoa e calarsi nella battaglia del calcio italiano.

Tutto è pronto per l’insediamento di questo nuovo guerriero dell’area di rigore nelle file genoane. Un arrivo che manda in visibilio i tifosi e che segna una nuova, entusiasmante pagina nella storia del club. Genoa, la tua avventura comincia ora: con Vitinha pronto a scatenare il suo istinto da predatore dell’area di rigore, la Serie A dovrà tenersi forte. Il colpo di mercato è servito, e promette scintille!